Chi è Checco??

Checco Zalone (dal dialetto barese Che cozzalone!, che significa “Che tamarro!”) è la parodia di un cantante neomelodico napoletano che si esibisce durante comunioni e matrimoni, rielaborando in chiave neomelodica partenopea tutti i generi musicali.

Immenso,e a tratti,ingombrante,il debito nei confronti della coppia Toti e Tata,ammesso dallo stesso in varie occasioni.In particolare il personaggio si rifà a quelli interpretati da Emilio Solfrizzi e Antonio Stornaiolo,rispettivamente “Piero Scamarcio e lo Scippatore d’emozioni”. L’abbigliamento, consistente in una maglietta rosa attillata ed un jeans, ed un uso alquanto personale della grammatica italiana caratterizzano il personaggio. Durante le sue apparizioni a Zelig, Checco fa intendere di essere un ex-galeotto, e molto spesso racconta le sue comiche avventure presentandosi come vittima della società, mentre invece alla fine lascia intendere che stava commettendo furti, rapine ecc.

(fonte Checco Zalone.it)

Checco ha anche debuttato principalmente sul palco di Zelig off, pian piano la sua fama stava aumentando fino a quando è riuscito ad partecipare e diventare il miglior cabarettista, miglior comico, del programma Zelig. In questo programma è eiuscito a fare parodie di canzoni del calibro di Jovanotti, Giusy Ferreri, Laura Pausini e molti altri….

Questi sono i video dove Checco ha trasformato le canzoni degli artisti in veri e propri capolavori:

<object width=”425″ height=”344″><param name=”movie” value=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&”></param><param name=”allowFullScreen” value=”true”></param><param name=”allowscriptaccess” value=”always”></param><embed src=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&” type=”application/x-shockwave-flash” allowscriptaccess=”always” allowfullscreen=”true” width=”425″ height=”344″></embed></object>

<object width=”425″ height=”344″><param name=”movie” value=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&”></param><param name=”allowFullScreen” value=”true”></param><param name=”allowscriptaccess” value=”always”></param><embed src=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&” type=”application/x-shockwave-flash” allowscriptaccess=”always” allowfullscreen=”true” width=”425″ height=”344″></embed></object>

<object width=”425″ height=”344″><param name=”movie” value=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&”></param><param name=”allowFullScreen” value=”true”></param><param name=”allowscriptaccess” value=”always”></param><embed src=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&” type=”application/x-shockwave-flash” allowscriptaccess=”always” allowfullscreen=”true” width=”425″ height=”344″></embed></object>

<object width=”425″ height=”344″><param name=”movie” value=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&”></param><param name=”allowFullScreen” value=”true”></param><param name=”allowscriptaccess” value=”always”></param><embed src=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&” type=”application/x-shockwave-flash” allowscriptaccess=”always” allowfullscreen=”true” width=”425″ height=”344″></embed></object>

<object width=”425″ height=”344″><param name=”movie” value=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&”></param><param name=”allowFullScreen” value=”true”></param><param name=”allowscriptaccess” value=”always”></param><embed src=”http://www.youtube.com/v/75gUk_EsCNA&hl=it_IT&fs=1&” type=”application/x-shockwave-flash” allowscriptaccess=”always” allowfullscreen=”true” width=”425″ height=”344″></embed></object>

Ragazzi è fantastico, con la sua ironia sa attirare moltissima gente, adulti e perchè no anche i più piccoli, si pensi alle canzoni che ha scritto:” Siamo una squadra fortissimi”; bhe questa canzone fu diffusa principalmente attraverso il web in cui ha registrato in poche settimane una notevole diffusione, il brano (basato su una melodia orecchiabile e su un testo grottesco volutamente infarcito d’errori grammaticali) è divenuto una sorta d’ironico inno non ufficiale della nazionale di calcio italiana. La vittoria della squadra italiana ai mondiali di Germania 2006 ne ha favorito la diffusione come un vero e proprio “tormentone”, specialmente nella fascia d’età più giovane della popolazione.

Prendendo come spunto la celia sulle opportunità di ben figurare nel mondiale calcistico, la canzone non trascura nemmeno l’altro evento calcistico del 2006: ovvero lo scandalo cui è stato oggetto il calcio italiano ed in particolare uno dei suoi personaggi più popolari, il dirigente Luciano Moggi:

« Pronto Luciano bello perché non ti stai impegnando più?
Questi ci stanno rovinando i mondiali questi qua
devi fa’ qualcosa »
   

Scandalo che – secondo l’autore del brano – non avrebbe potuto però in ogni caso intaccare il cammino della squadra italiana perché:

  « Siamo una squadra fortissimi
fatta di gente fantastici
e nun putimm’ perde
e fa figur’ e mmerd’
perché noi siamo bravissimi
e super quotatissimi
e se finiamo nel balatro
la colpa è solo dell’albitro »

Questo è il video della canzone :

   

<object width=”425″ height=”344″><param name=”movie” value=”http://www.youtube.com/v/tlTTTQ-uFq0&hl=it_IT&fs=1&”></param><param name=”allowFullScreen” value=”true”></param><param name=”allowscriptaccess” value=”always”></param><embed src=”http://www.youtube.com/v/tlTTTQ-uFq0&hl=it_IT&fs=1&” type=”application/x-shockwave-flash” allowscriptaccess=”always” allowfullscreen=”true” width=”425″ height=”344″></embed></object>

About these ads

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: